Considerazione dei fatti,
valutazione delle conseguenze,
allestimento di soluzioni concrete.



1. L'assistenza legale

È l'attività tradizionale dello studio che da quaranta anni difende gli interessi dei propri assistiti negli uffici giudiziari, con la convinzione che il corretto inquadramento giuridico degli atti e dell'attività dei clienti, alla luce degli istituti di base del diritto, sia imprescindibile ad assicurare piena tutela. Lo studio assume la difesa dei clienti in giudizio, segnatamente in controversie civilistiche, commerciali, societarie, nonché in quelle relative alle altre aree del diritto in cui lo studio presta assistenza.
Spesso l'esito di un contenzioso risiede nella capacità di identificare, analizzare ed organizzare le informazioni disponibili così da poter sostenere al meglio le istanze e le posizioni del cliente. Il cliente, per questo, è supportato in ogni fase tipica di un contenzioso: dall'iniziale definizione del problema, alla raccolta delle evidenze documentali, alla definizione del supporto istruttorio (dalle prove testimoniali, alle consulenze di parte), alla assistenza in udienza.
Lo studio ha sviluppato precise competenze di diritto processuale per consentire al cliente di affrontare in modo efficiente le possibili criticità normalmente legate ad un giudizio.
Il servizio può estendersi poi a valutazioni preliminari di tipo tecnico, anche con ricorso ad esperti esterni di fiducia, al fine di identificare con certezza i profili tecnici ed economici da far valere nel processo, attagliandoli alla peculiarità delle fattispecie giuridiche di riferimento.

2. Il servizio di precontenzioso

Il servizio di precontenzioso consiste in una assistenza personalizzata al cliente, finalizzata al con-tenimento del rischio di contenzioso in materia civile.
In tale fase l'assistenza mira a consentire al cliente di compiere scelte consapevoli, anche mediante la valutazione dei costi e dei benefici della soluzione processuale a confronto con soluzioni stragiudiziali eventualmente percorribili.
Il servizio è realizzato con l'apporto privilegiato di un singolo professionista in modo da massimizzare i vantaggi della piena conoscenza della realtà in cui è necessario operare. L'attività consta di due fasi:

  • analisi dei rischi;
  • ideazione e gestione delle procedure idonee a diminuire i rischi evidenziati, anche tramite la redazione della documentazione necessaria.

Il servizio offerto consente di ampliare la prospettiva e completare l'approccio alle problematiche connesse alle operazioni e alle scelte nelle quali il cliente è coinvolto, consentendo ai professionisti di individuare in anticipo le principali possibili conseguenze delle decisioni assunte, tenendo conto degli obiettivi perseguiti e delle soluzioni ideate per il conseguimento degli stessi.

3. La valutazione "di terza parte"

Per il caso di contenzioso già pendente, ovvero inevitabile, è possibile procedere ad una valutazione "di terza parte" in merito alla convenienza giuridico economica della controversia, allestendo, se del caso, opportune strategie alternative.
Anche in tale ipotesi, l'attività è scandita in una fase di analisi preliminare e in una successiva di progettazione della soluzione più efficace e, dunque, più idonea al caso concreto.
Di volta in volta, pertanto, si giungerà a determinare l'opzione migliore in termini di efficienza delle risorse impegnate e di minimizzazione dei costi da sostenere.
Il servizio si estende alla individuazione delle attività rilevanti ove può essere presente rischio di commissione dei reati previsti dal D.lgs. 231 del 2001, con predisposizione e/o revisione di modalità operative finalizzate al controllo e alla minimizzazione dei fattori di rischio individuati.